Incontri

Incontri

Mi solleticava l’idea che ci incontrassimo un po’ per caso un po’ per abitudine.
Stesso orario, stessa strada, direzioni diverse, due rette che in un punto preciso entravano in collisione con gli occhi. Tu nel tuo completo scuro e io nei miei vestiti casual, da donna anticonformista.
Un sorriso. Il tuo di rimando. I passi che rallentano ma che non si fermano.
Eppure è un attimo eterno.
Ero sicura che una di quelle mattine non ci sarebbe bastato quel sorriso e ci saremmo fermati, avevo voglia di sentire la tua voce.
©Yelena b.

Just a kiss

Just a kiss

Non lo sapevo mai cosa volesse da me, ma quei suoi occhi lo pretendevano silenziosi.
Era un’urgenza che parlava alle mie mani di luoghi dove le mani non arrivano, ma un bacio si.
E allora la baciavo succhiandole anche il midollo.
Anche l’anima.
©Yelena b.

Chissà

Non so dove vanno i miei pensieri.
A volte non li seguo, prendono strade diverse, salgono, scendono.
A volte corrono troppo e sento il fiato corto, la tensione, la sensazione di impotenza prendermi la gola.
Ho un esattore di pensieri che mi presenta tutti i miei errori, preciso, con date, cause… effetti.
Mi fa tornare indietro, rivedere facce, riascoltare voci che a suo tempo ho sotterrato dove potevo negli angoli bui, nella memoria scomoda.
E allora resto zitta mentre sento le lacrime bussare agli occhi e un peso sullo sterno diventare macigno…
Avevo tante cose da fare, strade da scegliere, futuro da costruire, progetti da mettere su.
Ma è mio un difetto.
Sogno in piccolo, mi accontento di poco.
Così ho pensato che la mia Anima profonda di Donna fosse più importante dello Spirito Volitivo che covavo dentro, senza comprendere che l’una senza l’altro avrebbe significato non essere nessuna delle due entità.
Ho perso il senso profondo di me.
Mi sono ritrovata troppo tardi, per ricominciare.
Le scelte si pagano a lungo termine, come gli investimenti ma lo capisci sempre tardi quando ne hai sbagliato uno.
Così me ne resto a guardare i pensieri sfilare, senza sogni e a volte senza speranze.
Chissà se i miracoli passeranno anche di quà…©[Yelena b.]

chissà ocean-846084__180

Calze

Calze

– Dimmi… e cosa nasconde quella calza?
– La calza nulla, la testa invece, tutto quel che potresti immaginare oltre il velo.
[Yelena b.]

 

Fulgi

Fulgi

Anima mia, così riservata
Spogliati di questo buio
E scalza cammina fra la gente
Fatti guardare

Hai perle e diamanti da far brillare al sole
Mostrati e fulgi
fulgi d’amore.
©Yelena b.