Oltre la neve, oltre noi

Oltre la neve, oltre noi
Oltre il bianco di quel muro a cui ho lasciato un sospiro
Oltre quella finestra da cui spiavamo la notte, soli io e te
Oltre quei monti e il mare
In un punto preciso del nostro ieri
Io ti ho consegnato il mio domani
Con mani tremanti
E il cuore spaccato
Di chi ormai di domani non ne ha più.[©Yelena b.]

neve bank-1939473__340

Un canto d’anima

Un canto d’anima

Scortare il dolore fino a destinazione è ciò che faccio quando mi racconto
Vi faccio entrare tra le ferite e ve le spiego come un bravo accompagnatore quando sicuro racconta l’arte e la parte di ognuno
L’anima mi guarda tra gli strappi laceri e i sassi del cammino
Poi emerge dal suo silenzio e inizia a cantare:
Benvenuti, siate benvenuti
Tutto ciò che incontrate qui è gomma pane
Ogni passo, tocco o parola resta impresso… Quindi miei amati,
Attenti a dove poggiate il vostro pensiero, perché esso più di tutto lascia il segno più vero.[©Yelena b.]

canto woman-228176__340

Sai scrivere poesie?

Sai scrivere poesie?
No, scrivo quello che il cuore mi detta… Se dovessi costruire come scrivere senza provarne l’immenso dolore, non avrebbe senso scrivere.[Yelena b.]

sai crying-729439__340

Mia piccola bugia

Mia piccola bugia
Cucita sulle labbra e sul cuore
Piccola piccola
Nessuno lo direbbe mai chi sei, Inganno
Sei cosi fragile e bella
Terribile e letale
Ti ho nascosto sulla punta della lingua così che nessuna ti potesse vedere
È sempre facile versarti
… basta un sottile bacio di finto amore
E tu, mia brava bambina, ti propaghi fluida, subdola…
Che meraviglia vederti segnare le loro anime, Inganno
Mi sento onnipotente
Osannato come un dio
a loro non appartengo!
Mia bugia
che un tempo avevi un nome
ti sussurro sempre
la sera prima di dormire
quando ti cerco
… ma nessuno risponde
a nessuna di loro appartengo
a te… Inganno, si.
[Yelena b.]

bugia smoking-1245653__340

Siamo noi che non facciamo restare l’amore nelle nostre vite. In realtà non vogliamo fargli spazio, abbiamo sempre paura che se ne prenda troppo, che ci sfratti dall’anima e ci si pianti, usurpando la nostra libertà. Scegliamo deliberatamente quanto concederci. È la paura di appartenere a farci scappare verso lande sicure… Ormai i veri eroi sono quelli che malgrado il cuore lacerato mille volte, riescono ancora ad offrirsi all’amore e se cadono si raccolgono e amano di più.[©Yelena b.]

body-1205704__340