Oltre la neve, oltre noi

Oltre la neve, oltre noi
Oltre il bianco di quel muro a cui ho lasciato un sospiro
Oltre quella finestra da cui spiavamo la notte, soli io e te
Oltre quei monti e il mare
In un punto preciso del nostro ieri
Io ti ho consegnato il mio domani
Con mani tremanti
E il cuore spaccato
Di chi ormai di domani non ne ha più.[©Yelena b.]

neve bank-1939473__340

Un canto d’anima

Un canto d’anima

Scortare il dolore fino a destinazione è ciò che faccio quando mi racconto
Vi faccio entrare tra le ferite e ve le spiego come un bravo accompagnatore quando sicuro racconta l’arte e la parte di ognuno
L’anima mi guarda tra gli strappi laceri e i sassi del cammino
Poi emerge dal suo silenzio e inizia a cantare:
Benvenuti, siate benvenuti
Tutto ciò che incontrate qui è gomma pane
Ogni passo, tocco o parola resta impresso… Quindi miei amati,
Attenti a dove poggiate il vostro pensiero, perché esso più di tutto lascia il segno più vero.[©Yelena b.]

canto woman-228176__340

Sai scrivere poesie?

Sai scrivere poesie?
No, scrivo quello che il cuore mi detta… Se dovessi costruire come scrivere senza provarne l’immenso dolore, non avrebbe senso scrivere.[Yelena b.]

sai crying-729439__340

Bella

Bella

La bellezza non era il suo forte.
Non quella dei canoni soliti.
Aveva altro. Era fragile, come un fiocco di neve.
Le sue piccole fragilità che stringeva fra le dita, la tenevano in piedi, senza quelle sarebbe crollata.
Le aveva messe in fila come soldatini, le vedevo quando camminava, quando parlava, quando rideva. Non dovevi farla arrossire perché le scappavano ovunque come i bimbi al parco giochi.
E allora scoppiava a ridere… Dicono che ci si può innamorare d’un sorriso, il suo era speciale, ci aveva nascosto tanti anni, tutti gli anni in cui la sua fragilità l’aveva lasciata nuda davanti a due occhi bugiardi che l’avevano sgretolata.
Era un disastro ricostruito, un puzzle assemblato alla rinfusa, impazzito.
Non era bella, era spezzata.
E questo la rendeva meravigliosa.
[©Yelena b.]

sleeping-1311784__340

Siamo noi che non facciamo restare l’amore nelle nostre vite. In realtà non vogliamo fargli spazio, abbiamo sempre paura che se ne prenda troppo, che ci sfratti dall’anima e ci si pianti, usurpando la nostra libertà. Scegliamo deliberatamente quanto concederci. È la paura di appartenere a farci scappare verso lande sicure… Ormai i veri eroi sono quelli che malgrado il cuore lacerato mille volte, riescono ancora ad offrirsi all’amore e se cadono si raccolgono e amano di più.[©Yelena b.]

body-1205704__340

Vendesi

-Vendesi-
Incluso nel pacchetto c’è un buio
Forse tutti lo abbiamo
Incluso nel pacchetto c’è un angolo dove mi rifugio spesso
Ho preso la sua forma
Non somiglio più a niente
E forse non voglio più farlo
Quando vieni inghiottita dal dolore
ogni cosa cambia
Ti si squarcia l’anima[©Yelena b.]
doorpast

Notare

Notare e annotare
Ancora
Assenze e mancanze
Io alunna diligente
Maniacalmente continuo
Imperterrita
A segnare “mi manchi”
E li scrivo
Ti scrivo
Sulla lavanga di un cuore che tieni ancora tu.[©Yelena b.]
9f1bddd3jw1dvwh4vrlu8j

Abitudine

Sei la mia abitudine
Quel gesto che compio sempre allo stesso modo, alla stessa ora, con le stesse emozioni
Sei quell’angolo in cui mi siedo, mi fermo e mi lascio andare
Divento bambina e gioco con la scatola dei ricordi
Tra le parole, i profumi e i sospiri ti ripasso sulla pelle e riapro tutte le tue impronte
Seguo il tuo vagare in ogni spigolo mio, nessuno aveva osato toccarmi così…
Mi imbastisco dove fa più male, dove non voglio si vedano le cicatrici, mi punisco cercando di estirparti ma il tuo odore rimbalza contro il cuore e mi sembra di sentirti sussurrare…
Mi trema l’ultima certezza, ti ho mai davvero sentito?
Non lo so più, amore…
Mi inganno mille volte ancora, sciocca che sono!
Mille volte ancora morirò e rinascerò desiderandoti mentre affogo nel silenzio crudelmente reale della tua assenza.[Yelena b.]
firetmblr

Posto

Si può andare ovunque per scelta, ma c’è solo un posto in cui si entra senza volerlo.
Capita improvvisamente di trovarsi oltre la porta di un’anima con in mano la chiave di un pensiero.
È meraviglioso quando succede.
Eppure, se dovessi ritrovarti oltre la mia, ti prego fa piano, non correre, rispetta il silenzio e non toccarne le pareti o lascerai impronte indelebili che nessun altro potrà cancellare.[©Yelena b.]
aprimi