Quando appoggi sulla pelle di qualcuno

Quando appoggi sulla pelle di qualcuno un flebile e impercettibile ‘ti amo’, così soffice e timido perché hai paura di quanto sia grande invece l’emozione che hai dentro, sai che stai legando te stessa ad un altro essere.
Quando quello che senti ti tracima dentro come una piena torrenziale ma non puoi esprimerla per paura di sembrare fragile e vulnerabile, chiudi gli occhi e non parlare, resta muta: lascia che i marosi ti travolgano e respira.
L’amore vero non ha argini, straripa, non puoi contenerlo e non puoi frenarlo!
Dovremmo tutti naufragare nella vita di qualcuno a tal punto da non voler essere salvati, tutti dovremmo avere un amore disperato che ci rende pazzi di gioia.
Tutti dovremmo essere innamorati senza una ragione.

[©Yelena b.]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.