Non è venuto a prenderti

Non è venuto a prenderti, non ti ha portato fiori.
Non è stato galante, ti ha concesso solo il poco che ti spettava.
Non ha fatto il primo passo è rimasto fermo e ti ha aspettata sapendo che saresti andata da lui, ad ogni costo.
Sei stata una folata di diverso, un gioco nuovo.
Non doveva dirti ti amo, bastava far finta che fosse amore, che tu fossi una principessa.
Ha scelto canzoni che ti sussurrassero le dolci parole che sapeva volevi tanto sentire, avrebbero dissimulato così bene le sue piccole bugie…
Con te sarebbe stato facile
Con te è stato facile
Ti ha raccontato spacchi di vita per farti sentire importante, ha tessuto la sua ragnatela parola per parola, irretirti era il suo solo scopo
Non hai colpe, Anima mia, io non te ne do
I boia più crudeli sono fatti così
Usano le tue debolezze per ucciderti, alcuni sono tanto amabili e belli che alla fine sei tu stessa a desiderare di morire avvelenata dal loro abbraccio mortale.
[©Yelena b.]

Non è venuto

2 commenti
  1. Complimenti, bel sito ma soprattutto mi piace molto come e ciò che scrivi!

  2. Grazie. Benvenuto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.