C’era in me qualcosa di indomabile

C’era in me qualcosa di indomabile, mi sentivo un mustang in un piccolo recinto, volevo liberarmi di tutto quello che mi opprimeva il petto…
Volevo correre libera, animata solo dal fiato della passione. I desideri sono infami, la maggior parte delle volte sono miraggi crudeli che insegui per una vita e poi ti spariscono dalla vista non appena li sfiori.
Io ho sfiorato te, bruciandomi inesorabilmente.
Eri un altro mustang, selvaggio e rabbioso, indomabile e infuocato, con dentro la stessa identica passione che mi alimentava.
Insieme eravamo un incendio devastante!
Il mio amore non sarebbe bastato ad alimentare entrambi: sarebbe stato solo sufficiente a carbonizzare me.
[©Yelena b.]

c'era in me qualcosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.