Piano


Mi piace quando mi tocchi piano

con la punta dei polpastrelli…
quando dolcemente mi spogli in silenzio
sento i tuoi occhi baciarmi i seni
il tuo sguardo penetrarmi dentro
sei piacere puro prima ancora di essere orgasmo

Pazza follia

Ho desiderato te sin dal momento che ti ho visto
ti ho desiderato come mai mi era successo
era follia
era pazza follia
eravamo noi
splendidi su quel divano davanti al camino
inginocchiato davanti a me
la tua testa fra le mie gambe
le tue mani mi accarezzavano piano
mentre viaggiavo ad occhi chiusi nella tumultuosa tempesta del tuo amore…

Il primo bacio

Ho socchiuso le labbra accogliendo le tue
il cuore batteva forte
mi hai accarezzato il viso
mentre assaporavi la mia bocca dolcemente…
il tuo sapore…
il calore delle tue mani…
il tuo respiro…
solo dio sa quanto ti amo…