Alzando il calice del tempo

Alzando il calice del tempo

Ai persi
Ai diseredati
Ai soli
Ai solitari
A chi si immola per amore e finisce sui rovi del vivere
A chi ne esce malridotto, abortito, castrato
A chi perde la ragione o il cuore
A chi darebbe un braccio…
A chi è diventato cieco e sordo
… Per te dio Amore
così abusato nelle bocche degli stolti.
[Yelena b.]

Alzando il calice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*